Fritto misto di pesce

Cosa c’è di meglio di un buon fritto misto di pesce, di qualsiasi tipo di pesce! Dai gamberoni alle mazancolle, dagli anelli di totani ai polipetti, dai pesciolini che si mangiano tutti interi ai pesci più grossi da sfilettare… Insomma, nel fritto misto potete usare davvero ogni pesce o crostaceo vi venga in mente! Per la scelta vi consiglio di utilizzare la mia semplice tecnica: sono andata in pescheria e ho chiesto di darmi qualsiasi cosa fosse adatta al fritto… così mi sono ritrovata con gamberi, totani, rana pescatrice a tranci, pesciolini piccoli, acciughe e sarde, diversi tipi di pesce di media dimensione lasciati interi con la testa, branzino sfilettato e tagliato a tranci…

Il procedimento è molto semplice: innanzitutto mettete dell’olio adatto al fritto (quindi di semi) in una pentola alta così che i vari tranci di pesce saranno totalmente annegati nell’olio. Quindi lavate bene il pesce (soprattutto quelli lasciati interi) e fatelo asciugare un po’. È l’ora della panatura: ripassate i vari pezzi più volte nella semola di grano duro mescolata a un po’ di sale (e se vi piace qualche ago di rosmarino tritato), affinchè non si sarà creata una bella crosticina di semola, che non deve assolutamente rimanere bagnata. Man mano che passate i vari pezzi di pesce nella semola, tuffateli nell’olio bollente. Quando saranno ben dorati e croccanti scolateli e poggiateli su una grossa teglia ricoperta di carta per fritti (o in alternativa carta assorbente). Quando avrete scolate tutti i pezzi salateli bene e servite immediatamente con delle fette di limone spesse.

Come contorni al fritto serve qualcosa di leggero, ovvero della verdura. In questo caso io l’ho accompagnato sia con zucchine trombetta di Albenga cotte al vapore, tagliata a fettine spesse e condite con olio, sale e limone, ma anche con della peperonata preparata secondo l’antica ricetta di mia pro-pro zia ovvero con scalogno, acciughe, vino bianco e aceto di vino. Ma potete accompagnare il fritto con della semplice insalata mista o con delle bruschette di pomodoro e basilico o con verdure miste cotte al forno e cosparse con un po’ di feta, oppure fatte saltare in padella con del timo, della scorza di limone e del parmigiano grattuggiata… insomma, quello che preferite!

BanAnna’s advice: se volete davvero stupire i vostri ospiti affettate qualche patata in fettine sottilissime (magari con un attrezzo apposta) e friggetele assieme al pesce… una delizia!

3 pensieri su “Fritto misto di pesce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...