Frittata alle erbe di campo

È primavera ed è sabato mattina… ciò significa tempo di mercato! C’è da perdersi tra la moltitudine di primizie esposte in modo disordinato sui banchetti dei contadini: tra mazzi di asparagi, ciuffi di spinacini novelli, ravanelli colorati, fragole rosse fuoco, ricotte e forme di toma fresca, e una miriade di erbette di campo! Come potevo quindi non cucinare un piatto con queste come ingrediente principale? Ed ecco che è nata questa semplice frittata alle erbe di campo, leggera e da un gusto intenso che sa di primavera!

Per la scelta delle erbette vi consiglio di adottare la mia tecnica: chiedete al contadino/a che vi sta servendo quali erbette sono più gustose e tenere. Ma se proprio non sapete cosa scegliere vi propongo le mie preferite: tarassaco, ortica, cicoria, borragine… Qualsiasi erbette usiate, è importante usare solo la parte più tenera, dopo averla lavata e asciugata bene. Volendo si possono aggiungere anche erbe aromatiche, però senza esagerare per non coprire il gusto delicato delle erbette di campo, ad esempio: salvia, prezzemolo, erba cipollina, timo, maggiorana

Servite la frittata a pranzo, accompagnata con ricotta di capra (sempre comprata al mercato) o altri formaggi, e tante verdure fresche e di stagione condite con olio, sale e limone.

DSC_0290

Ingredienti:
1 kg di tenere erbe di campo miste fresche (leggete sopra se avete dei dubbi)
qualche foglia di mentuccia (usatene poca essendo molto gustosa)
5 uova fresche
parmigiano grattuggiato (abbondante)
la mollica di una pagnottina di pane
3 cucchiai di latte
3 cucchiai di acqua gasata
olio, sale, pepe

Lavate bene le erbette e tenete solo le foglie tenere, eliminando eventuali gambi. Poi tritatele grossolanamente unendo anche la mentuccia. In una ciotola sbattete le uova con tutti gli ingredienti tranne le erbette. Salate e pepate. In una padella antiaderente scaldate 4-5 cucchiai di olio extravergine d’oliva e unitevi le erbette. Fatele saltare per qualche minuto, salatele, e quando saranno cotte ancora croccanti appiattitele bene per creare la base della frittata. Versatevi sopra il composto di uova, abbassate il fuoco al minimo, coprite con un coperchio e fate cuocere qualche minuto finchè la frittata non sarà abbastanza compatta da essere girata. A questo punto girate la frittata con attenzione, fate cuocere ancora 1 minuto e servitela calda accompagnata con ricotta di capra fresca e verdure miste condite con olio, sale e limone.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...