Lasagne alla siciliana

Le lasagne… il piatto forte di tutte le nonne! È forse la ricetta che più amo cucinare: un piatto che richiede impegno, precisione e amore. Impastare la pasta e poi tirarla per molti può apparire come un lavoro lungo e forse monotono, ma per me è semplicemente questione di puro divertimento e passione. L’esecuzione delle lasagne richiede estrema attenzione nello stendere la pasta finemente e poi nel creare strati omogenei, in modo che ogni cubotto di questo delizioso piatto risulti uguale per tutti. Queste sono lasagne sui generis perchè non vi è nè carne nè besciamella ma un pesto mediterraneo, estivo e leggero in cui le mandorle e i pomodori secchi danno un tocco rustico. La ricotta e il sugo di pomodoro attutiscono il gusto intenso dei pomodori secchi, e il tutto viene profumato dal basilico e l’erba cipollina. Un piatto davvero delizioso, difficile da dimenticare!

DSC_0302.jpg

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina tipo “0” oppure “00”
3 uova
un pizzico di sale
un cucchiaio di olio evo

per il ripieno
:
150 g di mandorle pelate
350 ml di passata di pomodoro
un mazzetto di basilico
mezzo spicchio d’aglio (si può omettere se si teme per il proprio alito)
60 g di pomodori secchi sott’olio
50 g di pecorino grattugiato
300 g di ricotta di pecora fresca
80 g di parmigiano grattugiato
un mazzetto di erba cipollina fresca
olio evo
sale e pepe

Impastate la farina con le uova, il sale e l’olio fino ad ottenere un panetto morbido e omogeneo. Tirate la pasta molto fine usando la macchina tirapasta, poi ricavate dei rettangoli della grandezza di quelli tipici per le lasagne. Tritate le mandorle nel mixer con l’aglio, e poi unite il pecorino grattugiato, la passata di pomodoro, i pomodori secchi, qualche foglia di basilico, 4 cucchiai di olio e un pizzico di pepe: frullate il tutto fino ad ottenere una crema morbida e omogenea. Imburrate una pirofila non troppo grande. Grattugiate il parmigiano, tritate l’erba cipollina e tenete entrambe da parte. Fate bollire in acqua salata 5-6 sfoglie alla volta per qualche minuto finchè saranno morbide. Scolatele e adagiatele su una teglia distanziate tra di loro per non farle appiccicare una con l’altra. Man mano che fate questa operazione potete iniziare a comporre le lasagne. Create uno strato con le sfoglie di pasta, spalmatevi abbondante pesto, cospargete con fiocchetti di ricotta, una manciata di parmigiano, qualche foglia di basilico spezzettata, un po’ di erba cipollina tritata, e continuate fino ad esaurimento ingredienti, terminando con tanto parmigiano grattugiato e un filo d’olio. Infornate a 190°C per 35 minuti. Sfornate e completate con qualche pezzetto di erba cipollina fresca. Servitele calde oppure scaldate per una decina di minuti prima di servirle (cotte e poi scaldate saranno ancora più buone ve lo assicuro)!

 

7 pensieri su “Lasagne alla siciliana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...