Bunet di Nonna Angela

Il dolce piemontese per eccellenza! Lo troverete in tutti i ristoranti tradizionali di Torino, ma sarà molto difficile assaggiarne uno buono come quello di mia nonna! Infatti esistono molte ricette: io adoro quella di Nonna Angela, con una sottile crosta compatta di amaretti, poco caramello (che lo renderebbe troppo dolce) e rigorosamente senza panna – solo latte intero! E poi il suo segreto: la scorza di limone infusa nel latte.

INGREDIENTI

  • 500 ml di latte intero
  • 10 amaretti
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 3 cucchiai di rum
  • 30 g di cacao amaro
  • una tazzina di caffè
  • la buccia di un limone grattugiata

In un pentolino portare ad ebollizione il latte con la buccia di un limone grattugiata e poi lasciarlo intiepidire e sbriciolarvi dentro gli amaretti. Con le fruste elettriche sbattere le uova con 150 g di zucchero poi versarvi il latte con gli amaretti, il rum, il cacao e una tazzina di caffè. Far caramellare su fuoco basso lo zucchero rimasto, versarlo in uno stampo e poi versarci sopra l’impasto del bonet. Cuocere a bagnomaria in forno caldo a 170°C per un’ora. Una volta cotto far raffreddare, poi estrarlo delicatamente dallo stampo capovolgendolo e infine decorarlo con qualche amaretto intero.

4 pensieri su “Bunet di Nonna Angela

Rispondi