Bounty homemade

Uguali ai deliziosi Bounty ripieni di cocco e ricoperti di cioccolato ma questa volta fatti in casa! Vi sembrerà impossibile ma sono davvero veloci, semplici perchè senza cottura. Il risultato è praticamente identico all’originale, ma ovviamente, queste barrette sono molto più sane perchè fatte in casa con ottimi ingredienti. * Essendo un’amante del cioccolato amaro, ho usato 200g di cioccolato fondente (al 60%) ma se volete una versione più simile a quella del Bounty originale allora usate 100g di cioccolato fondente e 100g di cioccolato al latte.

Ingredienti per 7-8 pezzi:

  • 100 g farina di cocco
  • 200 g cioccolato fondente al 60% (o metà al latte, leggi sopra *)
  • 50 g panna fresca
  • 40 g zucchero
  • 25 g burro
  • bacca di vaniglia
  • sale

In un pentolino scaldate la panna con lo zucchero, il burro, i semi di 1 baccello di vaniglia e un pizzico di sale. Quando il burro sarà fuso, togliete dal fuoco e unite la farina di cocco. Modellate il composto ottenuto in un panetto rettangolare alto circa 1,5 cm, avvolgetelo nella pellicola e fatelo raffreddare completamente in frigorifero per almeno 2 ore. Tagliate il panetto in 7-8 barrette e modellatele con le mani arrotondandole alle estremità. Spezzettate il cioccolato fondente (e quello al latte se lo usate) e scioglieteli insieme in una ciotola a bagnomaria. Quando la massa si sarà quasi completamente fusa e rimarranno pochi pezzetti di cioccolato, spostatevi dal fuoco e continuate a mescolare fino a fusione completa: il cioccolato avrà raggiunto una temperatura di circa 40°C. Appoggiate una barretta alla volta sui rebbi di una forchetta e immergetela nel cioccolato. Sgocciolate, ponete su un vassoio coperto con carta da forno, create delle piccole onde sulla superficie aiutandovi con una forchetta e lasciate asciugare a temperatura ambiente (o in frigo se fuori fa caldo). Si conservano chiusi in un contenitore di vetro in frigorifero per più di una settimana.

Un pensiero su “Bounty homemade

Rispondi