Rana pescatrice con contorni di primavera

La primavera in un piatto! Questa ricetta è perfetta per esaltare il gusto delicato della rana pescatrice, che viene cotta con gran semplicità e abbinata con tre contorni di stagione: cipollotti, piselli e patate novelle. È importante procurarsi solo ingredienti freschi per garantire la bontà del piatto. Se vi manca un ingrediente sostituitelo con: asparagi, zucchine, pomodorini, cipolla.

Ingredienti per 4 persone:

  • 800g di rana pescatrice (detta anche coda di rospo)
  • 3 patate novelle di media dimensione
  • 80g di piselli freschi sgranati
  • 3 cipollotti
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna
  • 3 rametti di maggiorana
  • olio, sale
  • farina q.b.
  • vino bianco

Sbucciate le patate e tagliatele a fettine sottili. Asciugatele bene e poi fatele saltare in padella con tre cucchiai di olio per 7-8 minuti fino ad ottenere delle chips croccanti.

Intanto sbollentate i piselli per 4 minuti poi scolateli bene. In una padella scaldate un filo d’olio, unitevi i piselli, sfumate con vino bianco, salate e lasciate cuocere 2-3 minuti.

Tagliate i cipollotti in striscioline e saltatele in padella con un filo d’olio, un pizzico di sale e due cucchiaini di zucchero di canna. Fate cuocere a fiamma alta 2 minuti finché saranno ben caramellati.

Tagliate la rana pescatrice in bocconcini e infarinateli bene. In una padella scaldate tre cucchiai di olio, quindi unitevi i rametti di maggiorana con le foglie e poi la rana pescatrice. Fate rosolare su tutti i lati il pesce e poi sfumate con vino bianco. Coprite con un coperchio e fate cuocere 7 minuti finché il sugo si sarà consumato.

È ora di impiattare: create una base con le chips di patate e sopra ad esse ponete due bocconcini di rana pescatrice. A lato adagiate un nido di cipollotti caramellati e poi completate il piatto spargendovi sopra i piselli. Se vi piace servite con una grattugiata di scorza di limone.