Patatine stick con maionese al Wasabi

Ci credete che le patatine fritte fatte in casa sono semplici, veloci e soprattutto deliziose? Io le ho preparate in formato “stick” ma volendo potete anche tagliarle a fettine per ottenere le classiche chips. E per renderle ancora più sfiziose abbinatele ad una salsa, come questa maionese al Wasabi, per un aperitivo dal gusto orientale.

Ingredienti:

  • 500g di patate
  • olio di semi per friggere
  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 200 ml di olio di semi
  • qualche goccia di succo di limone (o aceto)
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di pasta di wasabi Arnaboldi


Iniziate con la preparazione della maionese ponendo tutti gli ingredienti in un contenitore alto e stretto. Immergetevi completamente il minipimer: è importante toccare il fondo. Azionate alla massima velocità e restate fermi in questa posizione qualche secondo, finché la salsa diventa chiara e densa. A questo punto vedrete che sotto l’olio la maionese comincia a prendere forma e a montare: cominciate quindi a sollevare e abbassare il minipimer fino a che la maionese sarà montata e si sarà addensata. Assaggiate e aggiungete un po’ di Wasabi se la desiderate più piccante.


Passate quindi alla preparazione delle chips: lavate e sbucciate le patate, poi tagliatele a sbriciolino sottilissime e ponetele in un contenitore ricoprendole con acqua fredda. Intanto scaldate l’olio di semi in una pentola adatta alla frittura (oppure direttamente nella friggitrice). Quando l’olio sarà bollente prelevate una manciata abbondante di patatine, scolatele bene dall’acqua e trasferitele nell’olio bollente. Mescolate con un cucchiaio di legno in modo che non si attacchino l’una con l’altra. Quando saranno dorate scolatele dall’olio e trasferitele in un piatto coperto da carta assorbente. Procedete così fino ad esaurimento ingredienti. Salate bene e servitele subito calde e croccanti, accompagnate dalla maionese al Wasabi!

2 pensieri su “Patatine stick con maionese al Wasabi

Rispondi