Yorkshire Puddings, nuvolette al forno

Ho scoperti questi mini pudding per caso e me ne sono subito innamorata. Tipico dolce inglese, sono delle nuvolette soffici e leggere, preparate con pochissimi ingredienti, vanno infornate in uno stampo bollente, e gonfiano velocemente in forno. Mangiateli subito, appena sfornati e caldissimi, spalmati con burro e zucchero, marmellata, o, come da tradizione, con crema al mascarpone.

Ingredienti:

  • 20g burro + un po’
  • 2 uova
  • 250 ml latte
  • 150g farina
  • 2 cucchiaini zucchero
  • un pizzico sale

Fondere il burro. Sbattere il latte con le uova usando la frusta a mano per qualche minuto. Unire farina, zucchero e burro fuso e sbattere fino ad eliminare tutti i grumi. Far riposare almeno 30 minuti in frigo. Quando volete cuocerli fate così: accendete il forno a 220°C. Ungete 12 stampini da muffin in metallo con un po’ di burro fuso, usando un pennello e metteteli nel forno caldo qualche minuto. Intanto tirate fuori la pastella dal frigo e sbattetela bene. Tirate fuori dal forno gli stampini bollenti, versatevi dentro l’impasto. Deve sfrigolare. Infornate per 15 minuti. Quindi abbassate a 180°C e fate prendere colore ai pudding per altri 10 minuti. Sfornate e servite immediatamente, caldissimi, palmati con burro e zucchero, marmellata, o, come da tradizione, con crema al mascarpone.

Un pensiero su “Yorkshire Puddings, nuvolette al forno